Le soluzioni diagnostiche DiaSorin LIAISON® SARS-CoV-2

Le soluzioni per la diagnosi di SARS-CoV-2

 

L’impegno di DiaSorin è da sempre volto a migliorare l’assistenza sanitaria in tutto il mondo attraverso lo sviluppo di soluzioni diagnostiche innovative in grado di fornire risultati accurati ai pazienti e benefici economici al sistema sanitario. Grazie ad un team di scienziati dedicato, DiaSorin è stata in grado di fornire tempestivamente le soluzioni diagnostiche per la gestione dell’emergenza pandemica COVID-19.

DiaSorin fornisce ai laboratori soluzioni diagnostiche che includono il rilevamento di SARS-CoV-2 Ag, la determinazione degli Anticorpi e i test molecolari:

  • LIAISON® SARS-CoV-2 Ag
  • LIAISON® SARS-CoV-2 IgM
  • LIAISON® SARS-CoV-2 S1 / S2 IgG
  • Simplexa™ COVID-19 Direct Kit - Per maggiori informazioni visita DiaSorin Molecular

 Un nuovo test quantitativo dell'Antigene per ottenere il massimo impatto nel testare i pazienti COVID-19.

  • Il dosaggio LIAISON® SARS-CoV-2 Ag è una soluzione quantitativa unica per rilevare i pazienti sospetti di COVID-19, tracciare i contatti e implementare rapidamente procedure di isolamento per quei pazienti infetti che potrebbero essere in grado di diffondere SARS-CoV-2.

La nuova soluzione per testare l'Antigene si basa su:

  • Tecnologia basata su chemiluminescenza sandwich-immunoassay (CLIA) per la determinazione quantitativa della proteina dell'antigene nucleocapsidico da campioni SARS-CoV-2.
  • Test su campioni delle vie respiratorie superiori: tampone nasale (NS), tampone nasofaringeo (NPS) eluito in UTM / VTM direttamente da soggetti sospettati di COVID-19 entro i primi dieci giorni dall'insorgenza dei sintomi.
  • Flusso di lavoro ad alta produttività e tracciabilità dei campioni.
  • Inattivazione del campione per garantire la manipolazione sicura del campione clinico.
  • Alta sensibilità e specificità per garantire risultati accurati nella rilevazione di pazienti infettivi COVID-19 (finestre infettive).

La soluzione di test combinata per la rilevazione di anticorpi contro SARS-CoV-2:

  • Due risultati da un singolo campione per determinare i risultati di entrambi gli anticorpi.
  • La selezione degli antigeni della proteina Spike per entrambi i test, riconosciuta come l'obiettivo più probabile dei futuri vaccini COVID-19 e degli anticorpi neutralizzanti IgG.
  • Elevata sensibilità e specificità per garantire risultati accurati lungo la finestra di infezione.

 

Scarica le FAQs SARS-CoV-2 IgM e SARS-CoV-2 S1 / S2 IgG

LIAISON® SARS-CoV-2 Ag
A quantitative Antigen assay to achieve maximum impact in testing COVID-19 patients

 

 

 

  • A quantitative assay for the detection of Nucleocapsid protein of SARS-CoV-2
  • A fully automated solution with up to 136 results/hour on LIAISON® XL
  • Clinical Sensitivity on NS sample is 97.1% (95% CI: 85.5 – 99.5%) on samples positive for Real time PCR within 10 days from onset symptoms
  • Clinical Specificity on NS sample is 100% (95% CI: 96.5 – 100%)
LIAISON® SARS-CoV-2 S1/S2 IgG
A quantitative assay with correlation to neutralizing antibodies

 

 

 

  • A quantitative assay for the detection of IgG antibodies against S1/S2 antigens of SARS-CoV-2
  • A fully automated solution with up to 170 results/hour on LIAISON® XL
  • Detection of Neutralizing antibodies: 94.4% positive agreement to Plaque Reduction Neutralization Test (PRNT90)
  • High sensitivity and specificity to assure accurate results
LIAISON® SARS-CoV-2 IgM
A new qualitative assay for the detection of IgM antibodies to SARS-CoV-2

 

 

 

  • A qualitative assay for the detection of IgM antibodies against S1-RBD antigens of SARS-CoV-2
  • A fully automated solution on LIAISON® XL
  • High sensitivity and specificity to ensure accurate results
Combined IgG and IgM testing
The combined testing solutions for the detection of antibodies to SARS-CoV-2

 

 

 

  • Combined detection of IgM and IgG can be used to assess the immune status of patients exposed to and infected by SARS-CoV-2.
  • The use of IgG and IgM in combination can aid to shorten the diagnostic window improving the detection of seroconversion up to day 15 from PCR positivity